Via Tirso, 26, 00198 Roma 06 6941 9283
Prodotti – Crossroom – Smartlabs Srl

La Crossroom è un progetto di centro servizi crossmediale in grado di interfacciarsi in tempo reale con i social e con i vari ambienti Internet dai quali è possibile elaborare in modo certo il sentiment su un determinato tema (prodotto di mercato, idea, associazione, programma, …) e profilare gli utenti per poterli segmentare secondo criteri di volta in volta necessari.
L’elaborazione riguarda:

  • L’analisi in tempo reale del quadro di riferimento (contesto) del mondo digitale relativo alle attività degli utenti, alla loro presenza, al loro comportamento e reputazione;
  • La misura costante degli indicatori per la verifica del sentiment e dei trend sul mondo social;
  • La produzione di contenuti personalizzati (multimediali, web, social) e legati al profilo personale e di gusto dell’utente.
Una volta misurato il sentiment, il task finale è la produzione di elementi crossmediali (documenti, video, articoli…) e la loro distribuzione sulle piattaforme social e web per determinarne la risposta in tempo reale e quindi iterare il processo sino al raggiungimento dell’obiettivo fissato dal cliente. Questo moderno e flessibile strumento è il cardine sia per avere una misurazione oggettiva della percezione diffusa su specifici temi che per raggiungere gli obiettivi di una qualsiasi campagna marketing in modo certo e misurabile.
La Cross Room è stata ideata per due diversi progetti di produzione digitale multimediale e web.

La Piattaforma

Il servizio si basa su una piattaforma composta da:
  • Un’architettura IT e di storage in grado di gestire l’aggregazione/correlazione di dati provenienti da flussi diversi su tecnologie DB relazionali e NoSQL e distribuiti su server locale e in cloud, e di coordinare le azioni di monitoraggio qualità e performance, diagnostica e manutenzione ordinaria;
  • Un motore di streaming analytics capace di agire sull’estrazione delle caratteristiche degli utenti, indirizzare la produzione multimediale e monitorare gli impatti della profilazione sui dati effettivi di utenza e sui loro comportamenti in campo e sui social;
  • Un’innovativa architettura a servizi, per integrare in modo flessibile fonti e struttura di dati e piattaforme, per velocizzare e ottimizzare l’analisi in streaming, per creare nuovi flussi e per il dispaccio di flussi ed eventi anche geo-localizzati;
  • Un centro di produzione multimediale in grado di creare e distribuire i contenuti cross-media in base alle indicazioni dell’analisi e ai contenuti in streaming presenti.